Piano di Ammortamento del Mutuo – Significato e Definizione

Quando si parla di mutuo si sente spesso parlare di piano di ammortamento, ma sono pochi quelli che davvero sanno cosa risulta essere e come si calcola per un mutuo.
Per piano d’ammortamento si intende il programma strutturato dall’istituto di credito erogante il mutuo per l’estinzione o per la riduzione del capitale prestato; è particolarmente utile per avere un quadro preciso passo per passo del costo del mutuo per tutta la durata del contratto.
Il piano di ammortamento non dev’essere necessariamente statico, ma può essere rivisto e rivalutato in base ai cambiamenti del mercato (soprattutto nel caso di mutuo a tasso variabile) o alle rinnovate condizioni per specifiche richieste da parte della parte richiedente il mutuo.

Esistono diversi metodi per calcolare un piano di ammortamento: i metodi all’italiana e alla francese sono i più utilizzati, ma vengono spesso impiegati anche quelli alla tedesca e all’americana.
Nel piano d’ammortamento all’italiana la rata è composta da due parti: una è quella relativa alla quota capitale e l’altra agli interessi; man mano che il debitore restituisce il capitale imprestatogli, la rata decresce secondo uno schema preciso: resta, infatti, costante la quota capitale ma diminuiscono gli interessi. Questa formula consente un risparmio sugli interessi complessivi perché permette una rapida estinzione del capitale, che va ad assottigliarsi senza che diminuisca la quota capitale di ogni rata, con gli interessi che vengono calcolati sul capitale residuo di ogni rata. Dei quattro, quello italiano è il più conveniente.

Il piano d’ammortamento alla francese utilizza una metodologia di calcolo diversa da quello all’italiana ed è il più utilizzato a livello internazionale; a differenza di quello italiano, il piano di ammortamento alla francese prevede rate costanti per tutta la durata del contratto di mutuo.
In questo caso abbiamo una quota interessi decrescente, che viene via via ricalcolata con l’assottigliarsi del capitale residuo da restituire, mentre la quota capitale è crescente, perché viene calcolata sottraendo una quota interessi sempre più bassa dal valore costante della rata.

Il sistema tedesco non si discosta granché da quello francese, dal momento che anche in questo caso la quota interessi è decrescente e quella capitale è crescente, ma in questo caso la prima rata corrisposta sarà esclusivamente di interessi e l’ultima esclusivamente di capitale; la quota interessi viene infatti corrisposta anticipatamente in relazione al periodo di riferimento (a seconda che sia stato approntato un piano di restituzione a scadenza mensile, trimestrale, semestrale o annuale).
Il piano di ammortamento all’americana è invece scarsamente utilizzato per la sua complessità e per la scarsa convenienza e in termini generali si può dire che è basato su due diverse operazioni, una di finanziamento e una di investimento, con le due componenti che restano costanti per tutta la durata del contratto.

Sul sito potrete trovare diversi link per calcolare la rata del vostro mutuo, comparando le diverse offerte attualmente presenti sul mercato e ottenendo così un risparmio indicativo sul costo totale. Ottenere dei preventivi è semplice, basta compilare i formi di richiesta che possono essere facilmente raggiunti grazie ai link che sono stati inseriti nel sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *