Come Risparmiare sul Riscaldamento

In questa guida spieghiamo come risparmiare sul riscaldamento.

Sfiata i termosifoni
Prima dell’accensione invernale dei termosifoni ricordati di sfiatarli così l’aria rimasta all’interno uscirà permettendo all’acqua di scorrere completamente al loro interno. Eliminare l’aria evita di avere delle parti che rimangono fredde.

Revisiona la caldaia
Ricordati di revisionare la caldaia ogni 2 o 4 anni, oltre che un obbligo di legge è anche uno strumento per risparmiare. Una caldaia più efficiente permette di avere una miglior resa e un maggiore risparmio nei consumi.

Non coprire i termosifoni
Evita di coprire i termosifoni con oggetti o tende, il calore non riuscirebbe a diffondersi correttamente impedendo di raggiungere la temperatura corretta e obbligando la caldaia ad un continuo lavoro e quindi spreco.

Usa il timer
Installa dei termostati con timer, in questo modo potrai scegliere in quali ore entrerà in funzione la caldaia evitando che venga inutilmente prodotto calore quando non sei in casa durante il giorno o per periodi lunghi.

Spegni il riscaldamento di sera
Spegni il riscaldamento di notte: la sera fai in modo che entri in funzione il timer staccando il riscaldamento che sarebbe totalmente sprecato durante la notte.

Evita l’effetto tropici
Non esagerare con le temperature, evita l’effetto tropici che ritroviamo sempre nei negozi, la temperatura in casa potrebbe tranquillamente stare intorno ai 19 gradi. Questi sono i gradi perfetti per stare bene e strategici visto che un solo grado in più aumenterebbe abbastanza i consumi.

Usa il caminetto
Se hai un camino in casa comincia ad usarlo. Avere a che fare con questo sistema di riscaldamento implica forza di volontà che non abbiamo mai, ma se hai questo mezzo tanto vale utilizzarlo. La legna di per sé non è molto costosa e il caminetto riscalda moltissimo, perchè non approfittarne.

Verifica i serramenti
Verifica che i tuoi serramenti siano isolanti e non ci siano spifferi. Se ti è possibile installa i doppi vetri in tutte le finestre così il calore rimarrà maggiormente all’interno della casa.

Riqualificazione energetica
Un lavoro di questo tipo rientra in quella che un recente decreto chiama di riqualificazione energetica. Potresti riuscire a detrarre del 55% le spese sostenute per questo genere di interventi. Per ogni dubbio sul sito dell’Agenzia delle Entrate trovi una guida utile.

Chiudi le finestre
Fai attenzione ai ricambi d’aria, la mattina siamo tutti abituati a spalancare le finestre per riciclare l’aria. In inverno è meglio farlo per molto meno tempo e soprattutto evitando di spalancare tutte le finestre di tutte le stanze.

Se sei in casa nelle ore pomeridiane, considerate le più calde, approfitta di quel momento per aprirle, ovviamente lo stretto necessario.

Distinto, soprattutto quando arriviamo da fuori, saremmo tutti tentati dallavere in casa un clima quasi estivo ma il costo della bolletta sarebbe quasi folle. Applicare anche tutti i consigli per risparmiare sul riscaldamento non è affatto un sacrificio e in più aiuta anche ad inquinare meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *