Come Lavorare da Casa

Una delle ultime mode in termini di lavoro è quella del lavoro da casa: sempre più spesso consultando gli annunci di lavoro è facile imbattersi in aziende che offrono la possibilità di lavorare direttamente da casa. Ma come fare e quali tipologie di lavoro svolgere?

Innanzitutto il primo limite al lavoro da casa è dettato dalla sfiducia che nutrono le persone nei confronti della qualità e della serietà di tale occupazione: spesso infatti si tende a generalizzare e classificare le offerte di lavoro come non veritiere né gratificanti, soprattutto per quanto riguarda i tanto millantati guadagni facili.

Per questo motivo la diffusione del lavoro da casa stenta ad affermarsi, anche se è in crescita grazie a coloro che sfruttano tali occasioni come secondo lavoro, per guadagnare qualche soldo extra.

Ma quali sono le tipologie di lavoro che possono essere svolte da casa?

Traduzione testi: molti studenti, laureati o anche persone madrelingua, che vivono fuori dal paese di nascita, si dedicano sempre di più a tale attività. E’ necessario iscriversi a siti specialistici o navigare in qualche forum sul web per scoprire centinaia di offerte per traduttori. Il secondo passo è informarsi sui prezzi richiesti da altri traduttori per poter poi fissare compensi competitivi. Anche se a prima vista può apparire un lavoro “semplice e poco impegnativo” occorre una buona preparazione.

Marketing Online: tutti sappiamo quanto sia importante fare marketing per vendere un prodotto e tutti conosciamo le potenzialità del web per ampliare la diffusione di un messaggio. Basta un pc, una connessione internet e il gioco è fatto. Esistono già molti siti online che offrono programmi di affiliazione interessanti e che ti permettono di ottenere buone commissioni per la vendita.

Telelavoro: categoria molto ampia, che varia dal teleselling, ovvero la vendita vera e propria di prodotti e servizi via telefono, al telemarketing, ovvero la pubblicità di servizi, prodotti o offerte particolari. Nel caso del telemarketing lo scopo non è tanto la vendita, ma la conoscenza di un prodotto e la possibilità di fissare un incontro diretto con il potenziale cliente presso gli uffici commerciali dell’azienda.

Segreteria: esistono molti compiti che le aziende delegano a segretarie part time a domicilio, perlopiù riguardanti lavori ripetitivi e di routine, ma comunque necessari per una ottima organizzazione aziendale. Può capitare dunque di ricevere proposte per riorganizzare rubriche telefoniche e indirizzi di clienti, per controllare determinati dati, per organizzare in un particolare ordine le fatturazioni o, più semplicemente, per scrivere lettere e documentazioni ufficiali.

Confezionamento: anche se ormai è sempre più difficile trovare tali offerte, sono pur sempre ricercate figure professionali che possano confezionare piccoli oggetti di vario genere, un po’ come accadeva con le nostre bisnonne che si offrivano di ricamare calzini per neonati o simili.

Scrittura Articoli: con la diffusione del web sono sempre di più le persone e le aziende che cercano di guadagnare online. Ogni azienda lancia molti progetti e blog contemporaneamente e per mantenerli aggiornati è costretta a ricercare copywriter e persone in grado di scrivere articoli: la remunerazione può avvenire in vari modi, da un fisso mensile, ad un “tot” ogni articolo, fino a percentuali ulteriori di guadagno grazie a forme di pubblicità online. Di solito è possibile regolarizzare fiscalmente l’attività tramite la prestazione occasionale.

Consulenze: alcune aziende si dedicano a consulenze, perciò come ben puoi intuire, possono decidere di affidarsi a persone che lavorano da casa per svolgere questa tipologia di lavoro. In tal modo l’azienda riesce a risparmiare i costi legati a eventuali mobili e scrivanie e può limitarsi a fornire fax, computer portatile, stampante e telefono al proprio collaboratore.

Molto interessante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *